Storia del Castello Bourdaisière

historique

Storia ed evoluzione nel corso dei secoli

L'età media
Se la sagoma del castello Bourdaisière ricorda soprattutto il Rinascimento non deve dimenticare che la nascita di Bourdaisière è molto prima nel XVI secolo.
Tagliare a dadini la metà del XIV secolo, il Vice Governatore della Touraine, il maresciallo Giovanni I detto il Meingre Boucicault aveva costruito sul luogo stesso della attuale castello una fortezza per difendere periferia di Tours contro l'assalto della lingua inglese.
Questa fortezza medievale restano fossati, questi a nord asciutto e est del fossato del castello, una torre d'angolo e una scala giù nel fossato lumache terrazza sud-est.
Questa fortezza è stata trasmessa per eredità per le generazioni fino alla prima vendita 4 maggio 1482, le vendite di quale documento è conservato negli archivi dipartimentali. Bourdaisière è stato acquistato dal sindaco di Tours di Luigi La Meziere.
Da quel momento Bourdaisière avrebbe sperimentato più proprietari in balia delle vendite, scambi e poderi.
Due famiglie comunque segnato la storia del Castello.
  
Rinascimento:
Il matrimonio al Château de Marie Gaudin, ereditiera Bourdaisière e Philibert BA-BOU discendente di una lunga serie di notai Bourges, segna l'inizio di un primo periodo di prosperità.
Marie Gaudin è stata ritenuta "la più bella donna del suo tempo", che sarà anche il primo amante del re Francesco I.. Questo sarà sicuramente aiutare la carriera del marito, in effetti Philibert Babou King ha ricevuto molteplici oneri e gli onori che gli hanno permesso di stabilire la sua fortuna e realizzare, al 1518-1522, la ricostruzione di
Vecchia fortezza medievale
una casa di campagna, com-posto di una guardiola di apertura tetto alto su un ponte levatoio su un fossato, esteso a nord di
ala connessione al sotterraneo del Medioevo.
Da questo nuovo castello, Bourdaisière ospite più volte re Francesco I ei suoi successori durante le loro visite in Touraine.
La morte di Marie Gaudin, vedova di Philibert BABOU
quattordici anni prima Bourdaisière ritorno al loro figlio maggiore Giovanni II che saranno, tra le altre cose, Gran Maestro dell'Artiglieria del Regno (e ministro della Difesa), e visti i tempi difficili in questo periodo guerre di religione pensò meglio fortificare il castello con la costruzione, nel 1567-1568, la torre sud-est delle mura di un mu-caponiera nega pistole e cancellare il fossato.
E 'novembre 1569 con la sua morte ha lasciato il campo Bourdaisière suo figlio maggiore Geor-ges BABOU I, conte di Sagonne. Ha costruito circa 1595 farm corrente Castello-come "residenza di campagna" e la dispensa trafisse il costato di co-detta cappella del castello grotta di oggi. Questi tradi-pena appena completato Georges BABOU accolto 27 maggio 1598, Enrico IV e Gabrielle d'Estrées ritornano Gran Bretagna, dove era stato firmato l'Editto di Nantes.
               
Il periodo classico
Nella prima metà del 17 ° secolo il nuovo proprietario della Bourdaisière: Marchese Nicolas Gouffier di Crévecoeur costruito sul sito dei medievali cortile due imponenti edifici ortogonali che formano le stalle, e nel 1650 un'ala confinante sontuoso che fossato, purtroppo, non resta che viene visualizzato su una incisione come una grande casa confinato da due padiglioni quadrati.

historique1

 Questo magnifico edificio ha portato il suo proprietario in rovina e ha spinto in vendita Bourdaisière nel 1674.
Da lì, Bourdaisière conoscere diversi proprietari e volontà durante il passaggio della principessa de La Tour d'Auvergne la nomina di tutti i mondanità Touran-gelle.

Nel novembre 1768 il duca di Luynes, che aveva ereditato il castello scambiata con il duca di Choiseul, che lo ha portato la baronia di Cinq Mars la Pile.

Il campo stava vivendo le sue ultime ore, quando il duca di Choiseul fu esiliato al suo Château de Chanteloup ordinò la distruzione del castello della straziante marchese aveva costruito 120 anni prima di lasciare la prigione del Medioevo e my-nero di BABOU.

La Rivoluzione
Bourdaisière di proprietà della duchessa di Orleans Adelaide Bourbon Penthièvre moglie "Philippe Egalité" è stato rapito a nome della Repubblica e venduto come un "bene nazionale", nel novembre 1794.
Acquistato da Armand Dubernad, Breton vino commerciante che ha intrapreso il suo arrivo la costruzione di un nuovo castello, che si affaccia sul palazzo del sud solido stile BABOU, cubico, decorato solo da un portico centrale nella "antico".
 

L'era moderna
Nel 1802 gli eredi vendettero la Joseph ANGELIER Castello Dubernad che ha portato alla Bourdaisiere vasta campagna di restauro.
E ha "vestito" la gestione del castello di neo-rinascimentale facciata.
Baron Angelier riempito il fossato, ponte levatoio demolisce tre prigione e di soggiorno sono stati medievale.
Si voltò quello che era allora una maggio-giardiniere della sua cappella neogotica Tudor e piantato il giardino oggi.
Suo figlio Gustave Angelier ristrutturato all'interno del castello e costruito compresa la biblioteca. Ha sulle spalle la terrazza di un muro di mattoni in stile Henri IV.
Il terzo barone Angelier, erede di suo padre nel 1890, ha completato tutti sollevando una torre nell'angolo nord-ovest del castello e organizzando le bancarelle stalle sontuosi.
    Il castello fu poi venduto nel 1923 a un ricco americano Mrs. Mérinville che abbellisce l'interno e l'esterno, ed è stato visitato dal duca di Windsor nel 1937.
Acquistato da un inglese nel 1938 sarà occupata dai tedeschi e la liberazione in una scuola militare. Restituiti ai proprietari, ma abbandonate scuderie e parco saranno registrati come monumento storico marzo 1947.
Nel 1959 dopo l'asta di tutti i mobili all'asta il castello fu venduto al Comune di Montlouis che ha impostato una casa di riposo.
Il castello non soddisfa gli standard di sicurezza e comfort è stato venduto nel 1988 per il signor François Michaud e 2 settembre 1991 fu finalmente acquisiti da Principi di Broglie.

French Chinese (Simplified) English German Italian Portuguese Russian Spanish

bouton-reserver

logochc

bloc-droit-jardins

bloc-droit-hotel